WEBTROTTERWebtrotter – Il giro del mondo in 80 minuti - è una gara online a squadre, rivolta agli studenti dei primi 4 anni delle scuole superiori di tutta Italia e organizzata da AICA, Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, in particolare con la Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e per la valutazione del Sistema Nazionale di istruzione del MIUR.

Il progetto Webtrotter mette a tema la ricerca intelligente di dati e informazioni in rete, riprendendo – nell’odierno straordinario contesto tecnologico – la classica “ricerca scolastica”, che da sempre costituisce un fondamentale momento di formazione, si tratti delle discipline umanistiche o di quelle scientifiche.
L’obiettivo è stimolare la formazione a un uso appropriato dei nuovi strumenti digitali, le cui potenzialità non vengono adeguatamente sfruttate senza un approccio sistematico, critico e consapevole da parte dell’utente.

Fermo restando che l'obiettivo è di natura culturale, il progetto Webtrotter ha un carattere giocoso; una sfida su quesiti assolutamente non banali, volti a destare curiosità e interesse nei ragazzi, spingendoli alla scoperta di strumenti e risorse informative disponibili attraverso un qualunque computer connesso a internet.

Facendo leva sullo spirito competitivo, si propone quindi una gara che permette di premiare le prime 10 scuole della classifica nazionale.

Come ogni anno, il Campanella ha partecipato al progetto con gli allievi che, con entusiasmo, hanno formato ben tredici squadre. Di queste, sette si sono classificate per la Finale che si è svolta il 24 marzo scorso e una “Aneu logon”, formata da Rocco M. Karol Martino, Silvia Plutino, Louise Sgro e Teresa M. Varano della I F è risultata tra le prime dieci squadre a livello nazionale e verrà premiata nel prossimo mese di maggio

 

Vaccinazione anti-Covid 19 al personale docente del Liceo Classico “Campanella”

Nel pomeriggio di mercoledì 10 marzo il personale docente e non docente del Liceo Classico “Tommaso Campanella” di Reggio Calabria è stato sottoposto a vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 nell’ambito delle iniziative programmate per l’immunizzazione della popolazione destinate al personale scolastico. La preside, Maria Rosaria Rao, i professori ed il personale non docente esprimono il loro più vivo ringraziamento al Dr. Ernesto Giordano, Responsabile del Centro Vaccinale di Scilla, che ha reso possibile l’importante iniziativa che, rappresentando un esempio di efficienza della nostra sanità, molto spesso denigrata, consentirà alla comunità del liceo reggino di sperare, con rinnovata fiducia, un ritorno alla normalità nell’impegno quotidiano rivolto alla formazione delle giovani generazioni.

 

Giovedì 4 marzo 2021 si terrà in modalità online la presentazione del volume “Anthropos, pensieri, parole e virtù per restare uomini” nell’ambito dell’iniziativa promossa dall’Università Ca’ Foscari di Venezia dal Dipartimento di studi umanistici, dall’Associazione italiana di cultura classica, in collaborazione con le docenti  Proff. M. Teresa Marra, Francesca Chirico e Lucrezia Laganà (Liceo Classico “T. Campanella” di Reggio Calabria). Il Dirigente scolastico del Liceo, Prof.ssa M. R. Rao, ha aderito con grande interesse all’iniziativa, che si ripete ogni anno con tematiche differenti, ritenendolo un momento significativo sul piano formativo per gli studenti. Saranno gli stessi autori e curatori ad illustrare il testo. Gli studenti del Liceo parteciperanno attivamente attraverso la formulazione di domande sull’argomento particolarmente interessante. Oggetto della riflessione sarà l’uomo come individuo non solo in età antica ma anche in età contemporanea attraverso gli autori greci e latini. Partendo dall’indagine filosofica relativa al concetto di Dike si giungerà a discutere sull’importanza dei diritti inalienabili dell’uomo in tempi come quelli attuali in cui si deve operare con ogni mezzo per arginare le numerose discriminazioni. Partendo dagli autori classici, si porrà in evidenza il carattere universale e sempre valido per l’uomo di ogni tempo dei valori pervenutici dal mondo antico e che possono costituire un supporto per l’individuo nell’esercizio della propria umanità.

pdfANTHROPOS 2021

 

Il Liceo Classico “T. Campanella” entra a far parte della Rete Nazionale Scuole Smart (RNSS). Nell’ambito delle scelte innovative già da tempo intraprese dall’Istituzione scolastica, la Dirigente scolastica Prof.ssa M. R. Rao ritiene particolarmente produttivo intraprendere tale direzione volta ad una modalità di utilizzo di risorse nuove e sostenibili. Referente del progetto è la Prof.ssa T. Biondi. Venerdì 26 febbraio si è tenuta in modalità smart attraverso la piattaforma Microsoft Teams la prima assemblea della RNSS, presieduta dall’Ing. A. Iaconianni, dirigente scolastico del Liceo “Telesio” di Cosenza, scuola capofila della rete.

In un’epoca in cui vi sono emergenze ambientali e di conseguenza necessità di iniziative volte a scelte il più possibile sostenibili, la RNSS persegue numerose finalità in tal senso quali l’elaborazione, la condivisione e la diffusione di buone pratiche di lavoro agile (smart) e di didattica digitale in relazione alle innovazioni metodologiche nelle istituzioni scolastiche. Nel corso dell’assemblea si è discusso in modo esaustivo dell’urgenza dell’elaborazione di una normativa che riguardi lo smart working e lo smart learning, realtà che certamente non devono sostituire la didattica in presenza ma che svolgono la funzione di strumenti integrativi imprescindibili per svariati motivi non esclusivamente collegabili al periodo di emergenza pandemica ma riconducibili anche ai nuovi bisogni educativi. In tal senso la Rete si propone di definire una serie di norme regolative in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione. Inoltre essa promuove attività e laboratori di ricerca e formazione finalizzati alla definizione e implementazione degli ambienti digitali di apprendimento, diffondendo pratiche in versione smart in ambito didattico e amministrativo.

Nella mattinata del 20/01/2021, gli alunni Gabriele Martino ed Emanuela Spanò, della classe 5aE, nell'ambito del PCTO "Coding Girls", realizzato, con brillanti risultati, nel corso dell'anno scolastico 2019/2020, intervisteranno la dott.ssa Clementina Sasso, astrofisica e ricercatrice di successo.

La Dott.ssa Sasso lavora presso l'INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica), con sede a Napoli, ed ha all'attivo una serie di brillanti risultati grazie ai dottorati di ricerca conseguiti nel corso della sua eccellente carriera in ambito nazionale ed internazionale.

L'intervista rientra nella nuova veste con cui il PCTO si propone alle scuole e che prevede, tra le altre attività, interviste a personalità di spicco del mondo della scienza condotte da alunni che si sono distinti negli anni precedenti. I ragazzi della 5aE, con il gruppo Res Secundae, del quale faceva parte anche Alessandra Carella, hanno conseguito la vittoria del primo premio in una competizione che prevedeva la realizzazione di brevi progetti creati attraverso la piattaforma "Scratch" e che avevano come fil rouge quello di ripensare la città di Reggio Calabria a misura di ragazzo.

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Link Utili   Contatti   Admin