BaccantiL’1 giugno 2019, presso il Teatro Greco di Locri Epizefiri, il laboratorio teatrale del Liceo Classico “T. Campanella” di Reggio Calabria ha vinto il premio Miglior Regia e Miglior Scenografia e si è posizionato sul podio ottenendo il secondo posto con lo spettacolo ‘Le Baccanti’ di Euripide, al Festival di Teatro Classico Scolastico di Portigliola - 3’edizione.

I premi sono stati consegnati dal Sindaco del Comune di Portigliola Rocco Luglio. I 26 giovani allievi attori ed allievi ballerini, diretti da Teresa Timpano, con le coreografie di Silvia Legato, l’arrangiamento musicale del Maestro Claudio Bagnato, i costumi di Fortunata Marra, ed il riadattamento drammaturgico delle professoresse Maria Teresa Marra e Maria Gabriella Marino, hanno portato in scena ‘Le Baccanti’ di Euripide, che avevano riscosso un grande successo già lo scorso 8 maggio al Teatro Cilea di Reggio Calabria in occasione delle Olimpiadi Nazionali delle Lingue e Civiltà Classiche, promosse dal MIUR e organizzate dal Liceo reggino diretto dal Dirigente Scolastico Maria Rosaria Rao.

In questa messa in scena si è voluto indagare nel profondo e porre al centro dell’opera il dualismo della figura di Dioniso integrando musica, teatro e danza che fondendosi armoniosamente hanno esaltato l’opera. Gli allievi talentuosi, energici e proiettati nell’azione scenica con grande professionalità, hanno dimostrato che il Teatro è uno strumento portante per l’educazione giovanile, utile a stimolare la costruzione di un punto di vista personale, a scoprire e potenziare le proprie capacità espressive.

 

AidoSi è svolto oggi 3 giugno 2019, nell’Aula Magna del Liceo, il convegno “Donazione e trapianti in Calabria”, promosso dal Lions Club Reggio Calabria Host in collaborazione con AIDO Calabria e Leo Club Reggio Calabria.

Il dott. Pellegrino Mancini, direttore del Centro Regionale Trapianti Calabria, ha relazionato sul tema del convegno al quale hanno, anche, preso parte il prof. Francesco Palumbo, presidente Lions Club Reggio Calabria Host, il prof. Nicola Pavone, presidente regionale AIDO Calabria, la dott.ssa Simona Costantino, presidente Leo Club Reggio Calabria “Vittoria G.S.Porcelli”, la prof.ssa Stefania Terranova, docente del Liceo, che ha portato i saluti del D.S. Maria Rosaria Rao, assente per impegni professionali, la dott.ssa Giovanna Campolo, neuropsichiatra, il dott. Valerio Misefari, consigliere comunale con delega alla Sanità e il dott. Giuseppe Naim, presidente circoscrizionale Lions Club.

 

 

 

Lunedì 3 giugno 2019 si svolgerà a Roma, alla presenza di alte cariche dello Stato e di eminenti personaggi della cultura, la cerimonia conclusiva del Progetto “Legalità e Merito nelle Scuole”, giunto quest’anno alla seconda edizione, promosso dall’ Università LUISS e dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR).

Soltanto poche scuole sono state selezionate per entrare a far parte del progetto e, tra queste, il Liceo Classico “T.Campanella”, unico istituto della Calabria, che, con gli studenti della classe IV B, ha partecipato realizzando un elaborato sul tema del progetto composto nella più libera modalità espressiva secondo specifiche linee guida con l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura della legalità.

Nel corso dell’iniziativa, percorrendo l’Italia dal Nord al Sud, circa 80 studenti e 15 giovani ricercatori dell’Università LUISS Guido Carli di Roma, hanno incontrato gli studenti e le studentesse di 22 scuole, rappresentative di tutte le regioni italiane e delle scuole in carcere in 4 incontri, 2 presso ogni istituto scolastico partecipante e 2 da remoto, in videoconferenza, nei mesi di marzo ed aprile 2019. Gli Student Ambassadors LUISS hanno formato sul tema della legalità nelle sue diverse declinazioni: cittadinanza attiva, contrasto alle mafie e alla corruzione, immigrazione ed integrazione, lotta al terrorismo, conservazione del patrimonio artistico, culturale e ambientale

L'iniziativa è il frutto di un Protocollo d'Intesa stipulato a dicembre 2017 tra Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), Direzione Nazionale Antimafia (DNA), Consiglio Superiore della Magistratura (CSM) e LUISS e coinvolge studenti universitari e delle scuole superiori, con l'obiettivo di affidare agli studenti LUISS la diffusione della cultura della legalità tra gli Istituti scolastici di tutto il territorio italiano.

Nel corso della Cerimonia conclusiva - alla quale prenderanno parte le scuole, gli studenti Luiss e le autorità e gli esponenti degli enti firmatari del Protocollo d’intesa - saranno presentati i lavori di tutte le 22 scuole e premiato il migliore progetto.

 

MyosDopo il risultato brillante degli allievi della III E selezionati nei mesi scorsi tra i vincitori del progetto di Alternanza Scuola/Lavoro MYOS e premiati al Festival dei Giovani di Gaeta come miglior soggetto per serie TV scritto dai ragazzi per l’anno scolastico 2018/2019, altri allievi, della stessa classe, sono stati selezionati nell’ambito dello stesso percorso che ha visto gli studenti cimentarsi nella scrittura di una sceneggiatura originale e nella realizzazione di un video trailer di un episodio pilota per un’ipotetica serie tv. 

Oltre mille sono state le sceneggiature realizzate nei percorsi attivati nelle scuole di tutta Italia e solo 5 di esse sono state selezionate quali vincitrici. Ben due su cinque hanno come autori gli allievi del Campanella che si sono distinti per l’originalità dei loro scritti. Gli allievi sono:

  • Federica Barillà, Silvia Tommaso, Emanuele Pio Umbro, della redazione MEMNOSYNE; hanno realizzato la sceneggiatura QuattroG
  • Antonio Giuseppe De Leo, Emanuela Guadalupe Spanò, Sara Vitaresi, della redazione METAMORFOSI; hanno realizzato la sceneggiatura Q.I. Basement

 

PLS 24 maggio 2019 Reggio Calabria 1Nell’ambito del progetto Piano Nazionale Lauree Scientifiche, attuato quale frutto di un protocollo d’intesa stipulato  tra il Liceo Classico “T. Campanella” e l’Università della Calabria, nei giorni 24 e 28 maggio si svolgeranno, presso il Laboratorio di Fisica, due incontri che prevedono lo svolgimento di alcune attività con esperienze di Fisica e di Scienze dei Materiali.

La progettazione e la realizzazione congiunta, da parte di docenti della Scuola e dell’Università, delle attività laboratoriali costituisce l’elemento che caratterizza il PLS e che promuove lo sviluppo e il rafforzamento delle relazioni fra sistema scolastico e sistema universitario.

Ancora una volta il Liceo Campanella si propone come centro per l’orientamento con proposte concrete, innovative ed efficaci in raccordo con il mondo universitario e in particolare con le facoltà scientifiche dimostrando la valenza e l’universalità degli studi classici il cui apprendimento favorisce e incrementa lo sviluppo di competenze atte all’acquisizione del sapere.

 

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Privacy    URP    Note legali    Elenco Siti tematicContatti  Admin