gemellaggioGiovedì 11 aprile 2019, alle ore 10:00, nel corso di una cerimonia che avrà luogo nell'Aula Magna, il Liceo Classico "Tommaso Campanella" stringerà un vincolo di gemellaggio con il 3° Liceo Generalista di Rethymno (isola di Creta).

Per il liceo di Rethymno sarà presente una delegazione di quaranta alunni, accompagnata dalle docenti Georghia Delimpasi, Katerina Michoula, Ioanna Melintzi e Vasilikì Poulopoulou, in rappresentanza del dirigente scolastico Anastasia Petrakati.

I ragazzi greci ed i loro accompagnatori saranno accolti dal dirigente, dai docenti, dagli alunni e da una rappresentanza del Consiglio d'Istituto del nostro Liceo e potranno presentare la loro città e la loro scuola e conoscere la nostra. Così come è scritto nel Protocollo di Gemellaggio che verrà firmato dalle due scuole, scopo dell'iniziativa è costruire il "ponte dell'amicizia", rafforzare le relazioni educative e l'identità culturale di Grecia e Italia, coltivare la “Paideia” nel rispetto dei principi democratici, dei diritti umani, delle differenze, realizzare l'affratellamento e la collaborazione delle persone per perseguire il progresso spirituale, sociale e culturale.  

Fra gli ospiti presenti alla cerimonia l’avvocato tunisino Abdelaziz Essid, insignito con il Consiglio Nazionale Forense, del Premio Nobel per la Pace 2015.

 

Festival2019Giovedì 11 aprile alle ore 10.00 presso i locali dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria si svolgerà la cerimonia di inaugurazione della sesta edizione del Festival Nazionale di Diritto e Letteratura dal titolo: “ Il dado è tratto. Gioco, letteratura e diritto”.

Gli incontri in programma avranno come filo conduttore il rapporto tra gioco, letteratura e diritto. Si parlerà del gioco d’azzardo e delle sue fascinazioni letterarie (Dostoevskij, Schnitzler, Carofiglio) e cinematografiche (dai film di Pupi Avati a Minority report), ma anche del processo come gioco di specchi dove reale e verosimile giocano a rincorrersi, con un esito finale spesso visto come capriccioso ed imprevedibile esattamente come accadrebbe in un casinò.

Durante la manifestazione, gli allievi delle quinte classi del Liceo, che hanno frequentato in questi mesi il Corso di Diritto e Letteratura tenuto dal Prof. Cananzi, riceveranno l'attestato di frequenza valido per l’attribuzione di crediti universitari.

 

 

Locandina aidoGli alunni del Liceo Classico “T. Campanella” hanno partecipato al concorso AIDO Donazione e Trapianti per la “Sezione racconto breve”, riportando un ottimo risultato, primo e secondo posto ex aequo.

Il concorso ha avuto come finalità precipua la consapevolezza su un tema così delicato quale la scelta di essere donatori e la sensibilizzazione delle nuove generazioni a valori quali la solidarietà e la cittadinanza attiva. In una regione come la Calabria in cui si registra ancora un numero alto di opposizioni alla donazione, sebbene negli ultimi anni le dichiarazioni favorevoli siano cresciute rispetto al passato, diventa oltremodo fondamentale l’informazione e la chiarificazione di taluni aspetti legati a false convinzioni in tal senso.

Centinaia i lavori presentati e suddivisi nelle tre sezioni concorsuali: disegno o dipinto, racconto breve, spot inedito. 

Sara Arceri, Irene Cosentino, Linda Mangiola, Daniela Mallamaci, Maria Chiara Rania, Maria Grazia Sciarrone, Luigi Santoro, tutti della I B, e Annalisa Crucitti e Dominique Siclari, della III F, sono stati premiati il 9 aprile presso la sala Calipari del Palazzo della Regione per la produzione di racconti attraverso cui hanno dimostrato di aver compreso pienamente i valori insiti nella donazione e di aver colto con profondità di sentimenti l’importanza di guardare all’altro con gli stessi occhi con cui si guarda a se stessi.  

 

cerco lavoroSi svolgerà giovedì 11 aprile, a partire dalle 8.30, presso la sala Calipari del palazzo della Regione, il convegno "Cerco il lavoro che mi invento ", promosso dall'arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova.

La mattinata sarà dedicata agli studenti degli istituti scolastici del territorio reggino e, dopo una fase di iscrizione ai laboratori, sarà aperta dai saluti iniziali di monsignor Giuseppe Fiorini Morosini, arcivescovo metropolita, promotore dell'iniziativa.

Seguiranno   gli interventi di Pasquale Melissari, esperto di politiche del lavoro, di Roberto Di Palma, sostituto procuratore DIA di Reggio Calabria, di Attilio Gorassini, ordinario di Diritto Privato presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria, di Alfonso Molina, direttore scientifico della fondazione Mondo Digitale, professore di strategie delle tecnologie all'Università di Edimburgo e di Ninni Tramontana, presidente della Camera di Commercio di Reggio Calabria.

La terza fase prevede il coinvolgimento degli studenti che, divisi in gruppi lavoreranno su innovazione, servizi alle imprese, turismo e agro-alimentare. Il nostro Liceo parteciperà all’iniziativa con gli alunni delle classi 5a C e 5a D.

 

Ennesimo risultato brillante per gli allievi del “Campanella”. Dopo essere stati selezionati nei giorni scorsi, tra i vincitori del progetto di Alternanza Scuola/Lavoro MYOS, gli allievi della redazione Alpha Team, Beatrice Gioffrè, Gabriele Martino, Elena Siclari, tutti della III E, hanno ricevuto il premio come miglior soggetto per serie TV scritto dai ragazzi per l’anno scolastico 2018/2019 con la sceneggiatura “OLTRE”.

La cerimonia di premiazione si è svolta il 4 aprile 2019 a Gaeta, all’interno del Festival dei Giovani, kermesse di workshop, dibattiti, seminari, competizioni, concerti e sport con giovani e studenti provenienti da tutt’Italia, protagonisti indiscussi con testimonianze, storie, start up, musica, poesie e racconti, reportage ed inchieste.

In “gara” gli allievi di molti istituti italiani che hanno scelto MYOS come progetto di Alternanza, in collaborazione con l’Università LUISS, e si sono cimentati nella ideazione di una sceneggiatura originale e nella realizzazione di un video trailer di un episodio pilota per un’ipotetica serie tv. Alcuni trailer, sono stati più di 250 quelli prodotti dalle redazioni degli allievi, sono stati riprodotti durante la cerimonia, e tra questi per ultimo proprio quello realizzato dagli allievi reggini che hanno avuto il plauso oltre che dalla platea, di Fulvia Guazzone, CEO e Founder di Noisiamofuturo e del Festival dei Giovani, di Roberto Costantini, dirigente LUISS, di Francesco Nardella, Vice Direttore Editoriale di Rai Fiction, e di Valerio d’Annunzio, sceneggiatore e regista ( tra i suoi lavori ricordiamo Don Matteo, Che Dio ci aiuti, Il Restauratore, L’allieva e molti altri tutti di grande successo).

 ciak (1) ciak (2)  ciak (3)  ciak (4)

Durante la cerimonia, gli ospiti intervenuti hanno dato grande risalto alla scrittura come elaborazione di un sentimento, positivo o negativo, ma comunque espressione della personalità e in particolare della creatività che, come ricordato dal dott. Nardella, “non può esistere fuori dalle regole”. Un incoraggiamento, inoltre, ai giovani presenti è venuto da parte degli ideatori del progetto, affinchè tengano conto del loro talento come “possibilità di riuscita”.

Beatrice, Gabriele ed Elena hanno ricevuto ciascuno come premio una borsa di studio per la frequenza della Summer School della LUISS, la possibilità di partecipare alle lezioni tenute da Valerio d’Annunzio e di sviluppare la sceneggiatura di “OLTRE” in vista di una possibile produzione.

TRAILER

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Privacy    URP    Note legali    Elenco Siti tematicContatti  Admin