Intelligence manifestoVenerdì 17 maggio, alle ore 9.30, nell’Aula Magna del Liceo Classico “T. Campanella”, il prof. Mario Caligiuri, Direttore del Master in Intelligence dell’Università della Calabria, relazionerà sul tema “L’INTELLIGENCE DEL FUTURO.

La relazione del prof. Caligiuri sarà introdotta dal Dirigente Scolastico Maria Rosaria Rao e concluderà la programmazione del corso su Intelligence e Cittadinanza attiva, che ha visto la partecipazione degli studenti delle classi 5aB e 5aD del Liceo Classico “Tommaso Campanella”, nell’ambito delle attività di PCTO, ad nutrita serie di lezioni con illustri relatori ed alle attività seminariali promosse dal Laboratorio sull’Intelligence dell’Università della Calabria, diretto dallo stesso professore.

Il Liceo reggino è stato il primo liceo in Italia ad attuare un percorso di promozione di cultura dell’Intelligence in una scuola secondaria di secondo grado, concretizzando di fatto la possibilità di formare figure richieste nel futuro mondo del lavoro: gli operatori di Intelligence, intesa soprattutto come metodo di conoscenza in grado di coniugare le tecniche e i sistemi del sapere scientifico con i contenuti dei saperi umanistici.

Il corso, che ha avuto una durata biennale, ha visto la partecipazione di illustri relatori che hanno incontrato gli studenti delle due classi del Campanella coinvolte nel percorso:

 

da Mario Caligiuri, tra i primi  a introdurre lo studio scientifico dell’intelligence negli atenei italiani, a Roberto Di Palma (Sostituto Procuratore DDA di Reggio Calabria), da  Tito Lucrezio Rizzo (già Consigliere  titolare  dell’Organo  Centrale  di  Sicurezza  della Presidenza della Repubblica) a Michele Pierri (giornalista, analista e direttore responsabile di Cyber Affairs), da Giuseppe Battaglia (Comandante provinciale dei Carabinieri di Reggio Calabria) ad Alfio Rapisarda (Security Vice President ENI), da Alberto De Toni (Rettore dell’Università degli Studi di Udine e Segretario Generale presso la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) a Luca Pappalardo (esperto in Big Data Analysis–CNR Pisa), da Luciano Romito (Direttore del Laboratorio di Linguistica-UniCal) a Raffaele Grassi (Questore della provincia di Reggio Calabria), per concludersi con Luciano Violante (già Presidente della Camera dei Deputati e attualmente Presidente di “italiadecide”, associazione per la qualità delle politiche pubbliche).

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Privacy    URP    Note legali    Elenco Siti tematicContatti  Admin