Il Liceo classico Campanella ha preso parte ai lavori del Seminario Internazionale sul tema “Apprendistato e tirocini formativi nella scuola italiana ed europea. Problemi da affrontare e possibili soluzioni per un migliore inserimento nel mondo del lavoro”, svoltosi dal 6 al 9 ottobre presso i locali dell’I.I.S. “M. Rapisardi” di Paternò (CT).
Il seminario si colloca nell’ambito del Programma di Formazione Continua del Personale Educativo “Pestalozzi”, istituito dal Consiglio d’Europa con l’obiettivo di formare dei “professionisti dell’istruzione” in grado di diffondere su scala nazionale i modelli ed i valori del Consiglio stesso nel settore dell’istruzione ed ha avuto come destinatari ispettori, formatori, dirigenti scolastici, docenti provenienti da istituzioni formative di Bosnia Erzegovina, Spagna, Grecia, Portogallo, Francia, Lituania, Malta, Slovenia, Germania, Ungheria, Federazione Russa e da sei scuole italiane, tra cui il Campanella che conferma con tale partecipazione la propria attenzione nonché il sempre vigile interesse relativamente ai problemi dell’aggiornamento professionale del personale scolastico e dell’adeguamento delle strategie formative ai parametri promulgati dall’Unione Europea.
Gli incontri hanno rappresentato una straordinaria occasione per un confronto tra esperti italiani ed esteri, oltre che tra figure di alto profilo istituzionale e decisori politici, su tematiche inerenti la governace della scuola nella prospettiva occupazionale, in direzione di un confronto tra istituzioni formative ed operatori economici, nonché per proporre e creare tra gli stessi sinergie positive, congruenti con l'avvio della sperimentazione proposta dal MIUR per gli alunni degli ultimi due anni degli istituti di istruzione di secondo grado con il decreto Prot. 1848  del 6 giugno 2014 (http://www.istruzione.it/allegati/2014/Decreto_firmato_e_bollinato_5.6.2014.pdf)