CODICE PUSi è concluso il progetto “La lingua e la cultura greco-calabra, patrimonio da salvaguardare attraverso la trasmissione alle giovani generazioni” volto all’esplicazione di alcuni obiettivi dell’Agenda 2030 (Obiettivo 4 Istruzione di qualità; Obiettivo 8 Lavoro dignitoso e crescita economica) e del PNRR, avviato per l’anno scolastico in corso dal Liceo classico “T. Campanella” e inserito tra le attività previste nel piano di educazione alla sostenibilità. Il Dirigente scolastico, Prof.ssa Maria Rosaria Rao, ha ben accolto l’attività, sostenendola e promuovendola. I docenti, le prof.sse T. Biondi, M. Dieni e M. Fusaro, con la preziosa collaborazione dell’Associazione Jalò tu Vùa, hanno tenuto le lezioni. Il percorso formativo si è svolto nel periodo tra il mese di dicembre e il mese di febbraio e nel corso delle lezioni numerosi sono stati i temi affrontati sulla lingua grecocalabra e la civiltà relativa, finalizzati al consolidamento delle competenze di cittadinanza attraverso la consapevolezza e la conoscenza dell’importanza della custodia e della salvaguardia delle minoranze linguistiche, patrimonio ed eredità da trasmettere alle giovani generazioni, e la valorizzazione del territorio tramite la rigenerazione dei borghi secondo i principi dell’economia circolare. L’azione educativa ha trattato le seguenti tematiche: origine e storia del greco di Calabria; territorio e tradizioni della cultura popolare contadina dell’area grecanica; elementi di continuità linguistici e culturali con la Grecia classica; espressioni linguistiche e analisi etimologica; analogie tra le leggende grecaniche e il mito classico; testo musicale tradizionale.

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Link Utili   Contatti   Admin